bannerfoto

Papas Giovanni Di Maggio (1908-1967)

Sacerdote e docente nelle scuole medie

 Image

Nato a Contessa Entellina il 13 luglio 1908, assiduo chierichetto e piccolo cantore della parrocchia greca, al termine delle scuole elmentari, continuò gli studi al Seminario greco-albanese di Palermo, dove venne ammesso il 27 gennaio 1919.

Si trasferì nel mese di ottobre 1925 a Roma, presso il Pontificio Collegio Greco, per frequentare i corsi di Teologia e di Filosofia.

Nella chiesa di S. Atanasio a Roma il 29 novembre 1931 fu ordinato sacerdote da mons. Pietro Buciç.

Come sacerdote svolse il primo incarico, per otto anni, come rettore al Seminario greco-albanese di Palermo e quindi a Piana degli Albanesi, nella parrocchia SS. Annunziata, frequentando contemporaneamente la Facoltà di Lettere della Regia Università di Palermo, dove conseguì la Laurea nel 1939 con la tesi "Studi su alcuni contachi di santi siciliani".

Nel 1942 venne nominato parroco a Contessa Entellina, nella chiesa SS. Annunziata e S. Nicolò, matrice di rito bizantino-greco, dove svolse la sua missione di sacerdote fino alla sua morte, avvenuta il 26 agosto 1967, improvvisamente, mentre era impegnato in molteplici iniziative pastorali, sociali e culturali.

Uomo colto ed operoso, nei 25 anni di presenza a Contessa, come parroco della Chiesa matrice, testimoniò il suo impegno di sacerdote pio e zelante, al servizio della Chiesa e dei fedeli, realizzando molteplici iniziative concrete: scuola media, azione cattolica, salone per il cinema, gite culturali, interventi di restauro e manutenzione degli edifici sacri, fedeltà nel mantenere le tradizioni religiose, ecc.